Bramato Cucine | Legno e resina. In tavolo unico e irripetibile
16006
post-template-default,single,single-post,postid-16006,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,paspartu_enabled,qode-theme-ver-9.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

Legno e resina. In tavolo unico e irripetibile

Tavolo riunioni Bramato

Legno e resina. In tavolo unico e irripetibile

Un nuovo equilibrio tra forma, materia e spazio. È il concept progettuale che ha dato vita a questo tavolo concepito in legno massello, nato da un pensiero ispirato alla purezza estetica e alla riduzione formale. Un design senza tempo, assoluto, che supera le tendenze ed esprime una sensazione di immediata armonia.

Per questo progetto Bramato ho scelto il mogano sipo. Un albero tropicale delle foreste dell’America centrale che raggiunge grandi dimensioni e arrivando talora sino a 60 metri di altezza. Spesso il fusto è dotato alla base di contrafforti radicali molto estesi al di sopra dei quali il diametro può giungere anche due metri e mezzo abbondanti.

Un legno importante, di pregio e dalle dimensioni monumentali. Un legno dalla tessitura fine e dalla fibratura raramente diritta e regolare, assolutamente inodore anche allo stato fresco. Una scelta di classe per molti costruttori di mobili ed ebanisti. L’ideale per quest’opera.

Tavolo dalle misure imponenti: 4,62 x 1,62 con top formato da due listoni in legno massello di mogano sipo spessore 5 cm impreziosito da un inserto in resina trasparente tra le tavole e lucidata a mano.

Un pezzo unico e irripetibile.

Tavolo riunioni Bramato

Tavolo riunioni Bramato

Tavolo resina Bramato

Tavolo resina Bramato

Tavolo resina Bramato

Tavolo resina Bramato

Tavolo resina Bramato

Tavolo resina Bramato

Tavolo resina Bramato

Tavolo resina Bramato

Tavolo resina Bramato